Post del Blog

Assemblea ordinaria 7 giugno 2014

Si è tenuta il 7 giugno alle ore 18,00 circa presso la sede di BuonMercato in Viale Italia 28, all’interno del Parco Cabassina, l’Assemblea dei Soci di Buonmercato.

All’Ordine del Giorno erano i seguenti punti:

  • attività svolte nel 2013
  • presentazione ed approvazione del Rendiconto economico del 2013
  • definizione delle priorità e delle linee di indirizzo per il 2014

All’inizio dell’Assemblea erano presenti circa 20 soci

Il presidente dell’associazione Gennaro Pepe e la vicepresidente Maria Batelli hanno preparato una presentazione per facilitare la condivisione delle informazioni nell’Assemblea.

Sono state così presentate le cose che sono state fatte nel 2013 e nei primi mesi del 2014: il miglioramento della gestione attraverso adeguati strumenti tecnologici ed organizzativi, le azioni volte a creare una migliore relazione con i produttori (in particolare le serate presso il Bem Viver Cafe ed i pranzi e le cene presso le aziende), le azioni volte a migliorare la relazione con il territorio (es. il coinvolgimento diretto della Sindaca e dell’Amministrazione Comunale di Corsico in alcuni eventi, l’organizzazione congiunta con altre associazioni di eventi, il supporto alla nascita del GAS Fuorimercato di Ri-Maflow), la conferenza internazionale del progetto URMA cui Buonmercato ha partecipato come best practice italiana di promozione del corretto rapporto tra città e campagna, l’incontro con Don Gino Rigoldi ed altri protagonisti del mondo della cooperazione sociale volta a perseguire il recupero delal devianza minorile.

Nel corso di questa parte della presentazione sono già emersi alcuni punti di miglioramento e qualche suggerimento:

  • Per coinvolgere maggiornamente i soci, è stato suggerito di rendere più chiare e comunicare meglio le  esigenze di BuonMercato (attività, giorni ed ore in cui è necessario supporto) e di creare un albo delle competenze, in cui ciascun socio può fornire informazioni sulle competenze che può mettere a disposizione dell’associazione
  • Per rendere più partecipati gli eventi, organizzarli all’interno del Parco Cabassina sfruttando soprattutto la bella stagione
  • Per organizzare laboratori, possono essere utilizzati anche gli spazi del Bem Viver Cafe, oltre che lo spazio antistante BuonMercato, ad esempio per i laboratori di autorealizzazione di saponi e creme

Per migliorare la gestione della distribuzione (in particolare l’aggiornamento dei prodotti e l’invio degli ordini ai produttori) e per rendere più interessante e più interattiva la comunicazione, è emersa l’esigenza di rinnovare il sito. L’Assemblea, su richiesta del Presidente, ha approvato una spesa massima di 1000 Euro per rinnovare l’attuale sito.

L’Assessora Rosella Blumetti (Assessora alle Politiche ambientali ed energetiche, Tutela animali, Verde pubblico, Mobilità e Trasporti) intervenuta all’Assemblea ha posto l’attenzione sul progetto di orto condiviso nel Parco Cabassina, avviato in collaborazione con il Centro Anziani Cabassina e che è nella fase di definizione dello spazio più adatto tra quelli proposti. Su indicazione di alcuni soci saranno esaminate altre esperienze analoghe di orto condiviso nel territorio di Milano.

Un altro elemento di miglioramento emerso è la relazione tra BuonMercato ed il DESR-Distretto di Economia Solidale e Rurale del Parco Agricolo Sud. iI Presidente ha sottolineato che tale relazione è fondamentale in quanto Buonmercato non ha attualmente la forza per manatenere contatti costanti con tutti i produttori del PArco Agricolo Sud, per cui il DESR rappresenta il punto di riferimento; tale relazione ha talvolta delle battute d’arresto (come nel caso ad esempio della Filiera della Frutta in questa primavera: non è ancora conosciuta da Buonmercato alcuna informazione sullo stato della disponibilità di frutta nelle aziende che fanno riferimento al DESR).

A questo proposito Vincenzo Vasciaveo del DESR ha affermato che la relazione esiste, anche se molto informale. Ha inoltre affermato che occorre considerare che il ruolo di Buonmercato rispetto a quello del DESR è più rivolto alla distribuzione, ed i produttori devono capire che BuonMercato non è un ente puramente commerciale.Il DESR nella propria Assemblea (prevista per il giorno dopo) avrebbe discusso della gestione la comunicazione, con la possibilità che venga affidata a Buonmercato.

Il Presidente di Buonmercato ha quindi illustrato il Bilancio 2013 ed i trend attuali delle affiliazioni di soci e dell’attività di distribuzione. Si evidenzia in particolare un trend di affiliazione analogo al 2013 (259 soci al 30 maggio 2014 contro i 263 al 30 maggio 2013), mentre la distribuzione ha un andamento analogo, con una media di circa 4.000 euro a settimana di valore economico dei prodotti distribuiti. Nel 2013 c’è stato un calo degli incassi da consegna (da 200 a 175 mila euro) che potrebbe essere legato alle dsitribuzioni straordinarie di parmigiano terremotato effettuate nel 2012. L’avanzo di gestione 2013 è di 525,8 Euro.

E’ stato ampiamento discusso il problema di credito non riscosso dalla signora Baratelli che, a fronte di 4 ordini effettuati tra maggio e giugno 2014, non ha mai effettuato pagamenti adducendo diverse scuse legate a difficoltà tempranee. Purtroppo si è fatto un errore credendo a tali scuse per circa un mese e mezzo e lasciando accumulare un credito di quasi 700 Euro. La signora, che verosimilmente è in gravi difficoltà economiche, è stata più volte invitata ad incontri per definire un piano di rientro dal debito, anche attraverso l’organismo di mediazione delle Camere di Commercio di Milano, ma ad oggi, pur essendo reperibile telefonicamente, si è sempre sottratta a questi incontri diretti. La socia Franca Iamele si è offerta di valutare con un amico appartenente alle forze dell’ordine che tipo di intervento sia possibile quanto meno per evitarre che la signora possa ripetere con altri soggetti questo tipo di comportamenti. Alla socia sarà così fornita tutta la documentazione necessaria per facilitare questa valutazione.

Il rendiconto viene approvato in chiusra di Assemble all’unanimità dei soci presenti.

L’Assemblea si chiude alle 20,00 circa ed i soci presenti concludono gustando assieme un lauto aperitivo autoprodotto!

 

 

 

 

 

 

 

 

Post correlati

Rendiconto2017
Verbale Assemblea 11 Giugno 2017

Alle ore 15,30 di domenica 11 giugno 2017 si è riunita in seconda convocazione

RendicontoBM2014 Finale
Assemblea straordinaria 17 Ottobre 2015

VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI 17/10/2015 Il giorno 17 ottobre 2015 alle ore 17,00 in seconda

Rendiconto 2013
Assemblea ordinaria 26 Maggio 2013

Alle 16,30 del 26 maggio 2013 presso la sede in viale Italia 28 si

Rendiconto2015
Verbale assemblea 7 Maggio 2016

VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI 7/05/2016 Il giorno 7 maggio 2016 alle ore 15,30 in seconda

Bilancioconsuntivo2011
Assemblea ordinaria 11 maggio 2012

L’11 Maggio 2012 presso la sede in via Roma 15 a Corsico si riunisce