Caseificio Tomasoni

Via Roma, 30

Gottolengo (BS)

http://www.biocaseificiotomasoni.it/

 

La storia

La nostra storia inizia nel lontano 1815, due secoli di storia e tradizioni che cerchiamo ogni giorno di far rivivere ricercando un miglioramento costante del nostro lavoro e dei suoi frutti.

Siamo un’azienda biologica artigianale a conduzione familiare che da sempre ha adottato i principi che abbracciano il benessere dell’uomo e dell’ambiente che lo circonda.

Privilegiamo la cura del terreno, il benessere degli animali, la qualità dei prodotti, il rispetto per chi lavora ed il rapporto diretto con i consumatori.

Il risultato sono prodotti genuini, gustosi, digeribili, rigidamente controllati, rispettosi dell’uomo e dell’ambiente oltre che fatti rigorosamente a mano.

Le produzioni /specializzazioni principali

Il nostro caseificio trasforma solo latte biologico proveniente da stalle della pianura lombarda dove le vacche,  dalla primavera all’autunno, vengono allevate al pascolo e senza somministrazione di insilato di mais. Tutti i formaggi (escluso il grana padano) sono prodotti con caglio vegetale e sono certificati da  ICEA.

Non solo latte ma anche farina, pasta, pane, carne…tutti prodotti che si possono ottenere solo con  l’impegno di più aziende che agiscono concretamente in una comune direzione, migliorando in maniera diffusa il territorio che ci circonda.

 

ALCUNE DOMANDE PER CONOSCERLI MEGLIO

Qual è la cosa che ti/vi piace di più del tuo/vostro lavoro?

Facciamo bio dal 2000 e dopo aver imparato cosa vuol dire fare un formaggio bio e aver trovato un buon mercato dove vendere, la maggior gioia è di poter collaborare per costruire un presente ed un futuro migliore.

Cosa significa oggi portare avanti un’azienda agricola/alimentare?

Da soli si incide troppo poco. Un territorio che avanza può cambiare un’economia.

Quando è nata la collaborazione tra la tua azienda e Buon Mercato? Come vedi/vedete BuonMercato?

Con BuonMercato collaboriamo dal suo inizio (gennaio 2010 se non ricordo male) ed il rapporto è sempre stato ottimo e costruttivo.

Che rapporto hai/avete con i GAS e su quali principi fondi/fondate questo genere di cooperazioni?

I gas coprono circa il 50% delle nostre vendite e c’è sempre stato un rapporto di fiducia, schiettezza, aiuto, cooperazione, sostegno, informazione e trasparenza.

Quali sono i tuoi/vostri sogni nel cassetto?

Il sogno è che le otto realtà produttive del nostro territorio che stanno dando vita ad una rete di bio diffuso, diventino 80!!! Ed i consumatori….80.000!!