Post del Blog

Pomodori alla grande

Carissimi, siamo nel pieno dell’ estate e i pomodori non possono mancare. Quest’anno abbiamo messo tanti tipi differenti ed è possibile verificare il tipo più buono. Mi sembra che il pomodoro nero sia al primo posto, molto vicino allo striato. ma anche il sardo non scherza ed il cuore di bue è ottimo. Ci sono pure i supercostoluti fiorentini e tanti altri tipi. Ovviamente anche i ciliegina vanno benissimo, soprattutto se mangiati nell’orto. Io sto facendo il sugo mettendoli tutti insieme tagliati a pezzi. Li faccio cuocere 15 minuti dopo aver tolto il torsolo e le parti ammaccate. Poi li passo e li faccio andare al minimo per 4 ore. Quindi li metto nelle vaschette di plastica e li surgelo.
Ieri sera abbiamo mangiato le prime due pannocchie bollite 20 minuti e condite con il burro. E’ il momento giusto, poi diventano dure.
I cetrioli sono in piena produzione, mentre i peperoni devono ancora maturare.
Ci sono due bellissimi carciofi che forse è il caso di raccogliere, non ho esperienza.
Molte piante di zucchine hanno terminato il ciclo e domani le strappiamo. Quelle del nuovo ciclo si stanno facendo e presto andranno in produzione.
Le coste sono belle e possono essere diradate e mangiate anche se non ancora molto grandi.
I piattoni sono alti più di due metri ma ancora non si vedono.
Le zucchine di Albenga stanno cercando di invadere l’orto e vanno tenute a bada. Fanno dei fiori molto grandi, ottimi fritti con la pastella.
Il problema centrale rimane che c’è troppo lavoro e troppe poche braccia e non riusciamo a stare dietro a tutti i lavori.
Lasceremo riposare qualche aiola perchè rinnovarle tutte è massacrante e occorre anche prendere un pò di riposo.
Le bacche degli asparagi hanno preso colore e sono bellissime. E’ una aiola da pulire dalle infestanti, appena possibile.
Siamo scarsi di insalate ma abbiamo le piantine in semenzaio. Non so quando riusciremo a trapiantarle.
In ogni caso tutto procede dignitosamente. Se qualcuno vuole dare una mano è il benvenuto.

a presto.

umberto

Post correlati

Povertà alimentare e food policy locali

Buonmercato si sta impegnando con i propri soci nel progetto : “Povertà alimentare e

Le sfide del 2019

Nel 2018 l’attenzione dell’opinione pubblica italiana è stata in gran parte focalizzata sulla situazione

L’anno che sta finendo…

Gettando lo sguardo tra le pagine del libro del 2018 di BuonMercato si resta

Orto e dintorni

Carissimi, qualche breve aggiornamento. Oggi ho acquistato dal Bianchi (Mulino) un sacco di stallatico pellettato

Orto Collettivo e dintorni

Carissimi, oggi grande festa dell’ orto con bambini alle prese con le semine ed

Primavera decisa

Carissimi, oggi abbiamo completato l’aiola rialzata. Abbiamo riempito nelle precedenti “sedute” il cassone con tutto

La Buriana è passata

Carissimi, oggi ho fatto un giro al nostro orto per vedere gli effetti di

Semine e dintorni

Carissimi, il tempo si è guastato e per qualche giorno restiamo in attesa. Ma passata

Pioggia autunnale

In questa stagione le infestanti sono calme. Si possono eliminare i peperoncini piccanti che

Orto d’autunno

Cari amici, siamo alla fine del terzo anno dell’orto collettivo e tutte le aiole

Ravanelli e dintorni

Carissimi amici dell’orto collettivo, vi faccio una breve sintesi della situazione. Abbiamo seminato un’aiola con rucola

Grandi novità nell’orto

Carissimi, oggi eravamo al Cabassina io e Paola e abbiamo tolto il telo nero

Animali al Cabassina

Carissimi, da qualche settimana, abbiamo notato delle “presenze” nel nostro orto, non ancora ben

Finalmente un po’ di caldo

Carissimi, oggi grandi lavori all’orto collettivo del Cabassina. In preparazione della festa di domenica prossima,

Brevissime dal fronte

Carissimi, decisamente il caldo è arrivato. Ce ne siamo accorti anche perchè la nipotina

Spunta di tutto…

Carissimi, questa è forse la più bella stagione per chi fa l’orto. Appena usciti dall’inverno,

Orto e dintorni

Carissimi, ormai siamo partiti anche se fa ancora freddo nell’orto e si sta bene