Post del Blog

Brevissime dal fronte

Carissimi, decisamente il caldo è arrivato. Ce ne siamo accorti anche perchè la nipotina di Saverio con le solite amichette, nel bagnare l’orto, si sono fatte la doccia reciprocamente.
Abbiamo avuto anche la visita di una bimba molto esperta che ha provveduto al trapianto dei pomodori.
Abbiamo preparato la struttura che regge i bastoni dei pomodori disposti su due file dstanti 50 cm circa. Sulla fila abbiamo poi messo una piantina ogni 50 cm. Tutte le piante sono di nostra produzione, un pò dal semenzaio vecchio ed un pò da quello nuovo. Si tratta del pomodoro “ROMA” del “NERO DI CRIMEA” e del “CUORE DI BUE”.
Seguendo le istruzioni del Catalogo Ingegnoli, abbiamo messo tra un pomodoro e l’altro delle piantine di “TAGETE” per il controllo dei nematodi.
Abbiamo anche sistemato l’armatura delle piantine di asparagi piccole che erano già alte e sottili e tendevano a cadere. Ora prevediamo di mettere nuova terra alla base degli asparagi per rinforzarli. Quando si hanno almeno tre fusti per pianta è possibile raccogliere i nuovi getti tagliandoli 10 cm sotto terra.
Dobbiamo sviluppare meglio la coltivazione delle insalate ma nessuno di noi è uno specialista. Direi che siamo bravini con i rapanelli ma molto scarsi con le insalate in genere…………….
Alla 6 abbiamo seminato il MAIS su due file con circa 20 cm tra un seme e l’altro. Semenza regalata da Samuele (ORTI SCOLASTICI )
La MALVA seminata alla 2 , è in forza ed è stata diradata estendendo la sua zona di influenza.
Il PREZZEMOLO se la cava benino ma deve essere ulteriormente diradato. La radice del prezzemolo arriva a 2 cm di diametro e la singola pianta vuole un minimo di 10 cm in tutte le direzioni. Se si lasciano le piante vicine………si ammazzano tra loro.
Le zucchine alla 1 sono splendide e portano già le microzucchine con i microboccioli.
Il sistema di irrigazione del semenzaio vecchio ha dato un buon risultato e l’ autonomia di 3 giorni è verificata.
Dovremmo fare il bis per il semenzaio nuovo senza attingere dalla cassa dell’orto ma utilizzando materiali di recupero per quanto possibile.
Da raccogliere ci sono: RUCOLA – COSTE – PORRI – RAPANELLI – CATALOGNA. oltre agli asparagi rispettando i criteri di cui sopra.

un abbraccio a tutti.

umberto

Post correlati

Assemblea delle socie e dei soci sabato 22 giugno

l 22 giugno è prevista l’Assemblea di BuonMercato. Perché è importante esserci ? Tutti noi,

Festa dell’Orto Collettivo 2019

Facciamo festa nel parco Cabassina per i quattro anni dell’ORTO: quattro anni di semina

Primavera nell’Orto

Carissimi, venerdì scorso abbiamo ricevuto la visita nell’orto collettivo dei bambini di quinta

La cassetta sospesa

“Sono arrivati gli ortaggi ?” “Abbiamo messo le uova ?” “Abbiamo verificato che ci

Ripresa primaverile

Carissimi, sabato ho visto che il nostro orto, nonostante l’inverno, è in produzione. Sta

Povertà alimentare e food policy locali

Buonmercato si sta impegnando con i propri soci nel progetto : “Povertà alimentare e

Le sfide del 2019

Nel 2018 l’attenzione dell’opinione pubblica italiana è stata in gran parte focalizzata sulla situazione

L’anno che sta finendo…

Gettando lo sguardo tra le pagine del libro del 2018 di BuonMercato si resta

Che ne sai tu di un campo di grano?

È fresco di pubblicazione e parla anche di noi! Si tratta del libro «IL GRANO FUTURO

Orto e dintorni

Carissimi, qualche breve aggiornamento. Oggi ho acquistato dal Bianchi (Mulino) un sacco di stallatico pellettato

Orto Collettivo e dintorni

Carissimi, oggi grande festa dell’ orto con bambini alle prese con le semine ed

Primavera decisa

Carissimi, oggi abbiamo completato l’aiola rialzata. Abbiamo riempito nelle precedenti “sedute” il cassone con tutto

La Buriana è passata

Carissimi, oggi ho fatto un giro al nostro orto per vedere gli effetti di

Semine e dintorni

Carissimi, il tempo si è guastato e per qualche giorno restiamo in attesa. Ma passata

Pioggia autunnale

In questa stagione le infestanti sono calme. Si possono eliminare i peperoncini piccanti che

Orto d’autunno

Cari amici, siamo alla fine del terzo anno dell’orto collettivo e tutte le aiole

Ravanelli e dintorni

Carissimi amici dell’orto collettivo, vi faccio una breve sintesi della situazione. Abbiamo seminato un’aiola con rucola

Grandi novità nell’orto

Carissimi, oggi eravamo al Cabassina io e Paola e abbiamo tolto il telo nero

Pomodori alla grande

Carissimi, siamo nel pieno dell’ estate e i pomodori non possono mancare. Quest’anno abbiamo

Animali al Cabassina

Carissimi, da qualche settimana, abbiamo notato delle “presenze” nel nostro orto, non ancora ben

Finalmente un po’ di caldo

Carissimi, oggi grandi lavori all’orto collettivo del Cabassina. In preparazione della festa di domenica prossima,

Spunta di tutto…

Carissimi, questa è forse la più bella stagione per chi fa l’orto. Appena usciti dall’inverno,

Orto e dintorni

Carissimi, ormai siamo partiti anche se fa ancora freddo nell’orto e si sta bene